Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Libia, guerra a Bengasi

Il comandante delle forze armate libiche, generale Khalifa Haftar, ha annunciato l’avvio di un’operazione su vasta scala (denominata “Hatf”, dal nome della più potente spada di Maometto) contro Isis, Ansar al Sharia e milizie armate asserragliati a Bengasi, nell’est del Paese. Lo riferisce l’agenzia libica Lana. In una riunione tenutasi stasera con l’esercito, Haftar ha chiesto ai comandanti delle unità militari di distruggere le cellule dei gruppi terroristici e delle milizie islamiste. Una bambina di 8 anni è rimasta uccisa, e sua sorella di 10 ferita, da un razzo lanciato sulla zona di El Salmani a Bengasi, nell’est della Libia. Lo riferisce l’agenzia libica Lana senza precisare l’origine del razzo. Feriti anche altri due civili. L’agenzia sottolinea che questo genere di incidenti sono frequenti nelle zone urbane della città, preda della guerra tra jiahdisti e le forze governative del generale Khalifa Haftar, con morti e feriti tra i civili.

  Post Precedente
Post Successivo